Calabria ci crede: “Possiamo stare fino alla fine lì sopra”

Calabria ci crede: “Possiamo stare fino alla fine lì sopra”

Terzino e vice capitano del MILAN, DAVIDE CALABRIA ha parlato alla tv tematica rossonera e ha rivendicato la continuità della squadra negli ultimi anni. Insomma, il MILAN non è la classica sorpresa di questo 2021-2022: “Non è solo da questa stagione che abbiamo continuità di risultati. Ci stiamo lavorando tanto e da molto tempo. Ci conosciamo sempre di più, abbiamo tante possibilità diverse sul campo e i risultati stanno arrivando. Ci stiamo mettendo tutto quello che abbiamo. Siamo consapevoli del nostro potenziale. Crediamo di poter arrivare fino alla fine lì sopra; ci sono squadre magari anche più preparate di noi a un campionato così lungo, ma ci crediamo. Perché non dovremmo crederci?!”. [Milan, tegola Ibra: out per le prossime 3 gare] Guarda il video Milan, tegola Ibra: out per le prossime 3 gare

CALABRIA: “PER SEGNARE PIÙ TIRI E MENO GIRI PALLA”

Quasi da allenatore, CALABRIA dà indicazioni ai compagni di squadra su come fare per migliorare la percentuale realizzativa: “Bisogna tirare di più. Ci sta mancando un po’ questo nelle ultime partite. Dovremmo cercare molto di più il tiro perché abbiamo dei tiratori, senza per forza limitarci al giro palla e magari a far svanire l’azione”. Ma non è una questione che riguarda solo gli attaccanti: “Anche se sono un terzino mi piace arrivare lì davanti e buttare dentro la palla. Spero arrivi l’occasione”.

CALABRIA: “IO CAPITANO? E’ UNA COSA CHE DÀ ENERGIA”

All’andata, con il GENOA, il MILAN vinse nettamente 3-0: “Siamo fiduciosi anche per il ritorno. A Marassi non dovevo giocare, ma all’ultimo il mister mi ha detto che avrei giocato ed è andata bene. Ovvio che ci siano alti e bassi in un campionato così lungo, ma bisogna aver fiducia. Stiamo lavorando tanto per arrivare nel migliore dei modi a venerdì”. La fascia da capitano: ogni tanto è al braccio di CALABRIA: “È una cosa che di dà energia, carica e responsabilità, è bello e affascinante. Con tutti i giocatori che sono passati nel MILAN ti dà tanta responsabilità, ma anche molto carica”. La difesa è il reparto che sta facendo differenza, con un KALULU in crescita esponenziale: “Non ne sono sorpreso. È un ragazzo intelligente, il potenziale si vedeva anche quando è arrivato. È giovane, non possiamo pretendere che non ci siano errori mai. È forte, sono contento che stia facendo bene perché se lo merita”. [Nessuno corre come la Roma: la classifica delle ultime 11 giornate] Guarda la gallery Nessuno corre come la Roma: la classifica delle ultime 11 giornate

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/milan/2022/04/13-91859631/calabria_ci_crede_possiamo_arrivare_fino_alla_fine_li_sopra_/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: