Pioli: “Il Milan merita la Champions. Lazio? Ibra non ci sarà“

Pioli: “Il Milan merita la Champions. Lazio? Ibra non ci sarà“

MILANO - “Il Milan merita di arrivare nelle prime quattro. Queste 32 partite ci hanno detto che siamo stati più forti di tutti tranne dell’Inter. Possiamo giocarci le ultime giornate con le nostre ambizioni e il nostro obiettivo ancora lì da poter centrare. Siamo qui non per fortuna ma perché ce lo siamo meritati”. Sono le parole di STEFANO PIOLI in conferenza stampa alla vigilia della partita contro la LAZIO, con i rossoneri chiamati a riscattarsi dopo la sconfitta contro il SASSUOLO. Le avversarie sono vicine in classifica, ma il tecnico non vuole pensare al peggio nella lotta alla CHAMPIONS: “Non possiamo pensare a questo, non dobbiamo ragionare in questa direzione. Abbiamo dimostrato di essere forti, ma dobbiamo farlo fino alla fine. Le squadre che non arriveranno in Champions saranno ovviamente deluse. I nostri diretti rivali sono avversari forti, ma fino ad oggi siamo stati in grado di essere migliori di loro, quindi abbiamo valori. Dobbiamo giocare al massimo. Dobbiamo reagire dopo una sconfitta non meritata.”. [Ibrahimovic rinnova col Milan: le immagini dello Z-Day] Guarda la gallery Ibrahimovic rinnova col Milan: le immagini dello Z-Day

“IBRA NON CI SARÀ, MANDZUKIC E LEAO SI GIOCANO IL POSTO”

Sulla partita contro i biancocelesti: “La LAZIO è indietro nel punteggio e sia per noi che per loro sarà una partita importante per il futuro. Lo scatto in avanti sarebbe importante. La Lazio è una squadra forte, che ha fatto la Champions quest’anno e che abbiamo già battuto, ma sono sempre state partite equilibrate. Abbiamo le capacità e la determinazione di fare una grande partita.”. In campo possibile la presenza di MANDZUKIC dall’inizio: “Ibrahimovic sta meglio ma domani non ci sarà, dovrebbe esserci alla prossima. Mandzukic e Leao si giocano il posto domani. Mario sta meglio e ha le caratteristiche per darsi il giusto apporto nell’area avversaria.”. Su LEAO: “Il progetto Leao va avanti indipendentemente dal ruolo. Va avanti la sua crescita e la sua maturazione, com’è normale che sia per un giocatore così giovane. Poi è difficile stabilire quello che sarà il ruolo finale di Rafael. La crescita di un giocatore ti permette di trovare un impiego e una posizione. L’importante è la crescita del suo valore, poi la posizione la valuteremo strada facendo.”. Pioli è poi tornato sulla sconfitta nell’ultimo turno contro il SASSUOLO: “Sappiamo quanto siano determinanti le prossime gare, abbiamo parlato poco della partita col Sassuolo per pensare subito alla prossima. Se giocassimo altre cento volte la partita col Sassuolo non la perderemmo.”.

JUVE, DONNARUMMA COLPO DEL RISCATTO: CIFRE E DETTAGLI DELL’OFFERTA

“IBRAHIMOVIC HA ALZATO IL LIVELLO DI QUALITÀ”

Aggiornamenti poi sulle condizioni di THEO HERNANDEZ (“Theo sta meglio, ieri ha fatto una parte dell’allenamento con la squadra. Potrebbe essere a disposizione se oggi farà una seduta intera.”), di ROMAGNOLI (“Sta meglio, il fatto di lavorare con la squadra gli ha permesso di migliorare la sua condizione.”) e di TOMORI (“Ieri ha avuto un piccolo problema, vediamo.”). Pioli ha poi parlato di un problema delle ultime partite, ovvero L’ATTACCO: “Credo che questo sia il punto centrale nel nostro di giocare e delle nostre difficoltà nelle ultime gare. Arriviamo spesso a creare occasioni da gol, ma non facciamo la scelta giusta del passaggio, del tiro o del dribbling. Ci stiamo lavorando, dobbiamo essere più pericolosi per la mole di gioco che costruiamo.”. Infine sul recente rinnovo di IBRAHIMOVIC: “Ibra ha alzato il livello di qualità e personalità, il suo carisma ha aiutato tutti a crescere. I suoi compagni sono stati bravi a seguire questa scia e ad avere una crescita con grande costanza e volontà. Tutti noi siamo cresciuti e siamo diventati una squadra di grande livello. Tutti hanno dato il proprio apporto.”. [Il Big Match della settimana: Lazio-Milan] Guarda il video Il Big Match della settimana: Lazio-Milan

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/milan/2021/04/25-81106279/pioli_il_milan_merita_di_stare_tra_le_prime_quattro_lazio_ibra_non_ci_sara_/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: