Milan, Pioli: “Mourinho grande allenatore, contro la Roma test difficile“

Milan, Pioli: “Mourinho grande allenatore, contro la Roma test difficile“

MILANO - Alla vigilia del match di domenica all’Olimpico, dove il MILAN affronterà la ROMA di José Mourinho, l’allenatore dei rossoneri STEFANO PIOLI si presenta alla consueta conferenza stampa pre-partita: “La Roma è imbattuta in casa, unica a pareggiare col Napoli, Hanno talento e qualità, ci aspetta match importante”.

Milan, Pioli su Ibra: “Da quando c’è lui non entro nello spogliatoio”

PIOLI: “ROMA ESAME DIFFICILE, MOU GRANDE ALLENATORE”

“Cosa rappresenta la partita di domani? Tutte le partite per noi sono esami, questa sarà particolarmente difficile: ci siamo preparati bene, siamo pronti. Una partita difficile, IN ATTACCO LA ROMA NON È SECONDA A NESSUNO. L’aspetto più importante della Roma col Napoli è stato il carattere: hanno avuto grande fisicità e determinazione, conosciamo l’Olimpico e le difficioltà che troveremo: dovremo essere puliti tecnicamente e lucidi mentalmente. Coi giallorossi dobbiamo alzare l’asticella: le loro qualità sono diverse da quelle del Torino”. La Roma, un pericolo sui calci da fermo: “Le palle inattive sono situazioni importanti da preparare, sappiamo le loro qualità con Pellegrini e tanti saltatori forti. Ho tutto presente, anche i centimetri dei miei difensori”. La ROMA FA POCO TURNOVER: “Sono forti, se Mourinho continua a scegliere gli stessi vuol dire che è soddisfatto, sono molto competitivi con grande qualità”. Mou-Pioli, la prima volta: “Grande allenatore e grande manager, ha vinto ovunque. Molto bravo a dare identità alla squadra”.  [Roma-Milan, il Big Match dell’11ª giornata] Guarda il video Roma-Milan, il Big Match dell’11ª giornata

PIOLI: “GIOCA UNO FRA IBRA E GIROUD, DIAZ STA MEGLIO”

Pioli dà indicazioni sulla formazione di domani: “IBRA GIOCA? SIA LUI CHE GIROUD STANNO MEGLIO, cresce la condizione anche se non è ottimale per entrambi. Uno dei due giocherà dall’inizio, l’altro entrerà in corso. DIAZ? Sta sicuramente meglio, ha recuperato dopo una settiamana quasi completa. REBIC? Ha ancora dolore alla caviglia, non è a disposizione. Leao invece sta bene, è chiaro che ha un modo di giocare dove strappa e accellera, quindi consuma molto. Ma sta bene di testa, deve contiunare così con grande qualità e mentalità. HERNANDEZ E I RIENTRANTI DAL COVID? Situazioni delicate, Theo ha giocato un tempo col Toro e l’ho visto bene, domani gioca titolare. Ballo Tourè è disponibile ma va in panchina. MESSIAS E FLORENZI? Non sono disponibili, dovrebbero tornare in gruppo nei prossimi giorni”.

Milan, ballottaggio in avanti fra Ibra e Giroud

PIOLI: “CONTENTO DELLA MENTALITÀ DELLA SQUADRA”

KJAER ha affermato di credere allo scudetto: “Sono contento di questo, dobbiamo continuanre a giocare per realizzare i nostri sogni, dobbiamo allenarci, sviluppare il potenziale e lottare per vincere”. Il Milan vince e gioca male? Col Toro non abbiamo giocato male, i granata ti fanno palleggiare meno del solito ma siamo stati squadra fino alla fine, dobbiamo continuare ad avere questa mentalità. NOI GIOCHIAMO SEMPRE PER ESSERE OFFENSIVI, ma ci sono gli avversari: l’importante è l’approccio alla partita, senza farsi distrarre dai risultati, positivi o negativi che siano. Adesso non ci interessa quello che abbiamo fatto fino a oggi, ci interessa quello che faremo da domani in poi. Tenere alti gli stimoli è l’obiettivo, ma non è difficile: la mia squadra è vogliosa e affamata”.

PIOLI: “DIAZ DÀ FLUIDITÀ, TOMORI GIOCATORE CONTINUO”

“Ritorno di DIAZ ridarebbe fluidità. I centrocampisti sono 4, anche BAKAYOKO sta bene. Potrebbe partire a breve da titolare, tutte le partite sono importanti, pensiamo una partita alla volta. Non credo che ci siano giocatori imprescindibili nel Milan, dobbiamo avere passione tutti quanti. Diaz sta facendo bene e ha tanta qualità, ma abbiamo alternative quando non c’è lui.Tomori ha caratteristiche importanti, continuità impressionante sia in allenamento che in partita. Tutti dobbiamo lavorare bene in fase difensiva, anche gli attaccanti”. 

PIOLI E IL MERCATO: “DICHIARAZIONI LEONARDO NON MI INTERESSANO”

Leonardo ha detto che non interessa KESSIE : “Non spetta a me commentare Leonardo, cuò che mi interessa è vedere i giocatori attenti e coinvolti. Vogliamo pensare a domani sera”, chiosa l’allenatore rossonero.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/milan/2021/10/30-86662797/milan_pioli_contento_che_i_ragazzi_credano_allo_scudetto_/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: