Milan, ottobre nero... con tanti alibi

Milan, ottobre nero... con tanti alibi

MILANO - Il ko con il PORTO di martedì ha complicato una qualificazione agli ottavi di CHAMPIONS LEAGUE, già difficile di per sé visto il girone di ferro con Liverpool e Atletico Madrid, e messo a nudo i limiti della squadra di Stefano Pioli, che in passato è riuscito a rispondere “presente” alle tante assenze. E proprio queste rappresentano l’attenuante principale di una squadra che sta facendo i conti con un OTTOBRE NERO per quanto riguarda il discorso INFORTUNI. Defezioni che si sono abbattute come una valanga sui rossoneri, togliendo dalla contesa una sfilza impressionante di protagonisti. [Milan nei guai in Champions, il Porto vince grazie a Luis Diaz] Guarda la gallery Milan nei guai in Champions, il Porto vince grazie a Luis Diaz

INFORTUNI A VALANGA

A cominciare da MAIGNAN, con il portiere che aveva già fatto dimenticare DONNARUMMA, salvo doversi operare al polso. Poi è stato il turno di Theo HERNANDEZ e Brahim DIAZ, entrambi positivi al Covid, poi la squalifica ingiusta di KESSIE e l’ennesimo stop muscolare di MESSIAS, con IBRAHIMOVIC e GIROUD tornati in campo con tanti acciacchi ancora da smaltire. Pioli ha già allontanato gli alibi, ma bisognerà comunque tenerne conto nel giudizio.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/milan/2021/10/21-86393953/milan_ottobre_nero_con_tanti_alibi/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: