Lazio, l’importanza di Luiz Felipe: difesa nelle sue mani e quel possibile addio…

Lazio, l’importanza di Luiz Felipe: difesa nelle sue mani e quel possibile addio…

ROMA - Maurizio Sarri fin dall’inizio ha consegnato le chiavi della difesa a Luiz Felipe. NON A CASO, OGGI, È IL GIOCATORE CON PIÙ MINUTI IN CAMPO: 3.137 IN TOTALE. Convocato 36 volte, ha collezionato 35 presenze. Comanda lui la speciale classifica dei giocatori più impiegati davanti a Milinkovic-Savic (2.972’) e Felipe Anderson (2.813’). Il difensore italo brasiliano è cresciuto tanto con Sarri. Stagione super la sua in cui è riuscito anche a strappare una convocazione con l’Italia di Mancini. Che è pronto a richiamarlo.

LUIZ FELIPE, GRANDI NUMERI PRIMA DELL’ADDIO

Pure contro il Venezia Luiz Felipe ha tenuto in mano la difesa. Strappata la leadership ad un certo Francesco Acerbi, alle prese con una stagione un po’ in ombra fermato anche dagli infortuni. A SARRI PIACE PER LA SUA FASE DIFENSIVA E LA CAPACITÀ DI IMPOSTARE L’AZIONE. Con i lagunari è stato il calciatore che ha giocato più palloni (107) e effettuato passaggi riusciti (91). Sembra destinato a salutare la Lazio a zero nella prossima estate. DIREZIONE BETIS SIVIGLIA, ALMENO SECONDO LE VOCI DI MERCATO. Le prove di rinnovo con la società biancoceleste non hanno dato esito positivo. Un vero peccato perderlo gratis, ma il destino sembra ormai segnato. [Pagelle Lazio: Acerbi di marmo, Milinkovic dominante, Zaccagni ingenuo] Guarda la gallery Pagelle Lazio: Acerbi di marmo, Milinkovic dominante, Zaccagni ingenuo

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/milan/2022/03/15-90898626/lazio_l_importanza_di_luiz_felipe_difesa_nelle_sue_mani_e_quel_possibile_addio_/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: