Cagliari-Milan 0-1: decide Bennacer, Pioli di nuovo solo in vetta

Cagliari-Milan 0-1: decide Bennacer, Pioli di nuovo solo in vetta

CAGLIARI-MILAN, posticipo del sabato sera di Serie A, è finito 0-1 (terza vittoria consecutiva con lo stesso risultato per i rossoneri). A decidere l’incontro un pregevole gol di BENNACER al 59’, che ha permesso a PIOLI di conquistare i tre punti e riconquistare la vetta solitaria della classifica a 66 PUNTI. Seguono Napoli (63), Inter (60) e Juventus (56), con le ultime due che hanno una partita ancora da disputare. La partita è stata dominata dagli ospiti per buona parte, ma la reazione dei padroni di casa dopo lo svantaggio c’è stata e ha trovato l’apice al 90’ quando PAVOLETTI è stato fermato dalla traversa. Dopo il triplice fischio finale tante polemiche e rissa sfiorata in campo in seguito ad insulti razzisti che sarebbero partiti dai tifosi rossoblù.

GIROUD E BRAHIM DIAZ SPRECANO, PALO DI KESSIE

Dopo 7 minuti di gioco è il Milan a non sfruttare la prima grande occasione del match: GIROUD si avventa in area su un pallone vagante però sbaglia clamorosamente a due passi da CRAGNO. I padroni di casa provano con pazienza ad imbastire manovre offensive, ma nel giro di pochi minuti arrivano altre due palle-gol per gli ospiti: prima KESSIE prende il palo con una bordata dalla distanza e poi BRAHIM DIAZ è impreciso da ottima posizione. Nel corso della parte centrale del primo tempo i ritmi si abbassano rispetto all’avvio e le accelerazioni improvvise di THEO HERNANDEZ non si rivelano fruttuose. Al 37’ squillo di GRASSI: il suo tiro da fuori area, controllato a vista da MAIGNAN, termina sul fondo. Si chiude così sullo 0-0 la prima frazione di gioco.

BENNACER SBLOCCA E DECIDE IL MATCH, TRAVERSA DI PAVOLETTI

Il copione del secondo tempo sembra essere lo stesso del primo: LEAO impegna subito CRAGNO con una conclusione che viene facilmente bloccata dal portiere di casa. Neanche un minuto dopo l’estremo difensore si supera, deviando in angolo una pericolosissima traiettoria disegnata da THEO HERNANDEZ. La svolta del match arriva al 59’: Giroud, spalle alla porta, riesce a servire al limite dell’area sarda BENNACER con una palla a mezz’aria che il mediano trasforma in oro, ovvero nello 0-1, sfornando un delizioso tiro al volo. La reazione del Cagliari dopo lo svantaggio c’è, ma non basta a portare grossi pericoli dalle parti di Maignan. Il primo cartellino giallo viene estratto da Di Bello al 77’ ai danni di BELLANOVA. Nel finale il Cagliari prova il tutto per tutto: Mazzarri aggiunge a Joao Pedro e Pavoletti anche KEITA e PEREIRO. Allo scoccare del minuto 85 è però il Milan a sfiorare il raddoppio: la battuta quasi a colpo sicuro di REBIC viene respinta sulla linea da LOVATO. Intanto IBRAHIMOVIC rileva Giroud. All’88’ il Cagliari reclama un rigore per una uscita scomposta di Maignan che non trova il pallone ma la testa di Lovato: arbitro e Var fanno giocare. Al 90’ la migliore occasione per i rossoblù: PAVOLETTI schiaccia di testa un cross di Zappa e la palla dopo aver colpito il terreno bagnato schizza sulla traversa. È questa l’ultima azione degna di nota della partita. Dopo il triplice fischio finale polemiche e rissa sfiorata in mezzo al campo: la zuffa che ha coinvolto giocatori, allenatori e dirigenti sembrerebbe essere stata scatenata da alcuni insulti razzisti.

CAGLIARI-MILAN 0-1: STATISTICHE E TABELLINO [Bennacer fa sognare il Milan: che gol al Cagliari!] Guarda la gallery Bennacer fa sognare il Milan: che gol al Cagliari!

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/2022/03/19-91069413/cagliari-milan_0-1_decide_bennacer_pioli_di_nuovo_solo_in_vetta/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: