“Theo d'oro, così ha convinto Deschamps e la Francia“

“Theo d'oro, così ha convinto Deschamps e la Francia“

Per tanti anni è rimasto escluso dai convocati, ma ora THEO HERNANDEZ si è preso con forza la FRANCIA. Cinque partite con la maglia dei Bleus e mai una delusione per il terzino del MILAN, che ha stupito nella selezione allenata da DIDIER DESCHAMPS che è pronto a puntare con forza su di lui in vista del Mondiale in Qatar. L’esterno rossonero, insieme al fratello Lucas, è un vero e proprio talismano per la sua nazionale e ora che il commissario tecnico francese lo ha notato non ha intenzione di scendere dal carro. Anche l’Equipe lo celebra sottolineando le sue prestazioni d’oro, un giocatore del quale la nazionale transalpina difficilmente potrà fare a meno nei prossimi anni. [Silvestre: “Giroud e Hernandez mostruosi col Milan”] Guarda il video Silvestre: “Giroud e Hernandez mostruosi col Milan”

“THEO D’ORO”: LA FRANCIA CELEBRA IL TERZINO

Arrivato al Milan dal Real Madrid nel 2019, Theo Hernandez ha sin da subito strabiliato San Siro con le sue giocate. Sgroppate sulla fascia, assist e tanti gol per il francese che però, per diverso tempo, ha dovuto fare i conti con la porta chiusa per la convocazione in Nazionale. Le ottime prestazioni in rossonero non sono mai valse il ripensamento della Federazione, scottata dai suoi comportamenti nel

  1. La chiamata, quella che lo ha consacrato tra i grandi della Francia, è arrivata con la convocazione di settembre e l’esordio con la Finlandia, poi a Torino il primo gol contro il Belgio in Nations League. In cinque partite con i Bleus Hernandez è sempre stato decisivo e l’ultimo assist a Giroud contro la Costa d’Avorio lo ha reso imprescindibile per la Francia. “Approfitta del 3-5-2 o 3-4-1-2 di Deschamps, schemi che hanno rimescolato le gerarchie a sinistra” scrive l’Equipe.

THEO HERNANDEZ PUNTA IL SUD AFRICA E I MONDIALI

Il prossimo impegno della Nazionale francese sarà contro il Sud Africa. Hernandez si presenta al match con quattro assist e un gol in cinque partite giocate e la caratura degli avversari promette tante emozioni sulla fascia sinistra per il terzino rossonero. L’anno d’oro, come sottolineato dalla Francia, è anche al Milan dove Theo risulta essere tra gli uomini più decisivi nella rosa di Pioli: meglio di lui solo Leao (11 gol e 5 assist) e Giroud (11 gol e 3 assist). Con i rossoneri sono state 13 le partecipazioni ai gol, con 4 RETI E 9 ASSIST che gli hanno concesso il ritorno in Nazionale, prestazioni che da mesi Deschamps segue con interesse in vista dei Mondiali. Stando così le cose si fa fatica a pensare che un posto tra i convocati per il Qatar non sia riservato per l’esterno ex Madrid, ma di certo Hernandez non si cullerà e anche nelle prossime uscite con i Bleus darà modo a Deschamps di notare quanto il suo talento sia imprescindibile per la causa francese. [Zoe Cristofoli, la fidanzata di Theo Hernandez sexy col pancione] Guarda la gallery Zoe Cristofoli, la fidanzata di Theo Hernandez sexy col pancione

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/milan/2022/03/28-91321568/_theo_d_oro_cosi_ha_convinto_deschamps_e_la_francia_/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: