Pioli si sbilancia sul futuro di Ibra: “Credo voglia continuare“

Pioli si sbilancia sul futuro di Ibra: “Credo voglia continuare“

Sei giorni dopo la deludente prestazione e il deludente risultato di Salerno il MILAN torna in campo, a San Siro per affrontare l’Udinese nel primo anticipo della 26ª giornata di Serie A. Al ‘Meazza’ si giocherà venerdì alle 18.45, due ore prima della gara dell’Inter sul campo del Genoa. Martedì 1° marzo sarà infatti già tempo di un nuovo derby per l’andata delle semifinali di COPPA ITALIA.

PIOLI: “NON PENSIAMO AI RISULTATI DELLE ALTRE”

La sorpresa, per il Milan, è quella di tornare in campo ancora da PRIMO DELLA CLASSE, traguardo insperato dopo il pari di Salerno, ma reso possibile dai passi falsi di Inter, sconfitta dal Sassuolo, e Napoli, bloccato a Cagliari. Alla vigilia della gara contro l’Udinese, STEFANO PIOLI, intervenuto in conferenza stampa, ha invitato la squadra a pensare solo a tornare al successo e non alle concorrenti, sottolineando l’equilibrio che regna in campionato: “Arriviamo da una prestazione con qualche errore e con troppa frenesia, a Salerno non abbiamo saputo gestire il vantaggio, ma la squadra sta bene. Domani mi aspettiamo una prova più lucida. I risultati delle altre squadra non ci devono condizionare, dobbiamo pensare solo a noi stessi. Era dal 2003 che non accadeva che le big non vincessero nella stessa giornata, ma ogni partita è difficile e per vincere serve la qualità”. [Milan, Ibra punta il derby di Coppa Italia] Guarda il video Milan, Ibra punta il derby di Coppa Italia

MILAN, ARRIVA L’UDINESE: LA COPPA ITALIA PUÒ ATTENDERE

Diavolo concentrato solo sull’Udinese, quindi, anche per riscattare il pareggio dell’andata. Il derby di Coppa, quindi, può attendere, anche nelle SCELTE DI FORMAZIONE. Pioli anticipa: “Dobbiamo pensare solo alla partita di domani. Mancano 13 gare e ognuna avrà un peso specifico importante. Testa all’Udinese, che è squadra tosta, intensa e che ha qualità davanti, non sarà un avversario facile da superare. Per fortuna ho una rosa di qualità e posso sempre scegliere tra giocatori forti. “Il nostro obiettivo è di migliorare il punteggio dell’anno scorso. Se poi saremo bravi a migliorarlo di così tanti punti da vincere lo scudetto avremo fatto qualcosa di eccezionale. Abbiamo costruito una squadra solida, siamo competitivi, ora dobbiamo abbellire la nostra casa con i dettagli e fare il meglio da qui alla fine. Quota scudetto? Forse non quella dell’anno scorso, ma bisognerà vincerne tante…”. [Poker di gol in Salernitana-Milan: che rovesciata Bonazzoli!] Guarda la gallery Poker di gol in Salernitana-Milan: che rovesciata Bonazzoli!

PIOLI, IL PUNTO SULLE CONDIZIONI DI IBRAHIMOVIC

Infine un accenno importante al futuro di ZLATAN IBRAHIMOVIC, ancora assente causa i postumi dell’infortunio al tendine d’Achille di fine gennaio contro la Juventus e sostituito da Olivier Giroud. Il dibattito sul possibile rinnovo di Zlatan tiene banco: “Prima è importante cosa pensa Zlatan - ha detto Pioli - Per come lo conosco, credo che voglia continuare. Le sue condizioni stanno migliorando, forse più lentamente di quello che pensavamo, ma sta meglio. Domani tornerà a correre sul campo, in questi giorni ha fatto lavoro personalizzato e ha corso sulla sabbia”.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/milan/2022/02/24-90249708/pioli_dobbiamo_recuperare_lucidita_derby_di_coppa_italia_testa_solo_all_udinese_/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: