Pioli: “Non sono stupito dai risultati del Milan”. E poi cita Sean Connery…

Pioli: “Non sono stupito dai risultati del Milan”. E poi cita Sean Connery…

STEFANO PIOLI si gode il primato in classifica e la bellissima atmosfera che si respira in squadra. ”Sentir dire che i giocatori sono felici significa tanto. C’è soddisfazione per quello che stiamo facendo, dobbiamo mantenere questi comportamenti generosi e responsabili. Stiamo vivendo un momento positivo, dobbiamo cercare di sfruttare questo entusiasmo - ha detto il tecnico del MILAN alla vigilia della sfida contro l’Udinese - Alzare il livello non ti permette cali di tensione, anche per chi gioca meno. Vedo nei miei giocatori la voglia di migliorare, come ad esempio BENNACER che sta traendo vantaggio anche dal modulo. È un ragazzo molto motivato, positivo e con ampi margini di miglioramento. IBRAHIMOVIC? Sta bene come al solito”.

PIOLI: “NON SONO STUPITO DAI RISULTATI”

“Se sono stupito dai risultati? No, ho avuto sempre grande fiducia nei miei giocatori, speravo in questa crescita e queste prestazioni. Abbiamo ottime qualità, ma so anche che avremo difficoltà. Domani affrontiamo un avversario tosto come l’Udinese che ha anche raccolto meno di quanto meritasse. Tutte le partite valgono tre punti, siamo in testa alla classifica e dopo la gara di domani vorremmo continuare a restare in vetta. Dobbiamo avere sempre equilibrio e convinzione. Vogliamo dimostrare partita dopo partita di essere una squadra competitiva. Se sapremo reagire quando la striscia positiva verrà interrotta? Perché dobbiamo pensare che questo momento possa finire? Dobbiamo sempre pensare positivo e che abbiamo sempre la possibilità di fare un ottimo risultato. Il nostro obiettivo è dare sempre il massimo e vincere la prossima partita”. Il tecnico rossonero si è poi soffermato su RAFAEL LEAO: “Può ancora dare di più, non si deve accontentare. Sta facendo un percorso di crescita, sta facendo passi in avanti. È un ragazzo molto giovane. Si sta sforzando per migliorare sotto tutti i punti di vista”.

PIOLI, PENSIERO PER SEAN CONNERY

“Rebic è convocato e dato che verrà con noi può anche fare un spezzone. Le partite sono tante e stiamo recuperando diversi elementi in difesa, il che è una cosa importante visto che hanno sempre dovuto giocare KJAER e ROMAGNOLI. Dobbiamo avere entusiasmo, il nostro obiettivo è vincere e divertirci cercando di fare un calcio che ci piace”. L’allenatore rossonero ha poi parlato di BRAHIM DIAZ: “Sta crescendo tanto, ha fatto una grande prestazione in Europa League, sono soddisfatto. Ci saranno altre occasioni per poter dimostrare il suo valore”. “Siamo una squadra giovanissima, è giusto sottolineare anche i progressi di SAELEMAEKERS - ha spiegato Pioli -. Deve essere più concreto ma sta crescendo tanto, ha tutte le qualità per essere un giocatore molto forte”. Infine un pensiero su SEAN CONNERY, scomparso quest’oggi all’eta’ di 90 anni. “Il mio Milan è da ‘Mai dire mai’, per questa squadra ci sta. È stato un attore che ho amato molto e apprezzato in tutti i personaggi che ha impersonato”.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/milan/2020/10/31-75629015/pioli_non_sono_stupito_dai_risultati_del_milan_e_poi_cita_sean_connery_/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: