Spezia-Milan 1-2: Verde risponde a Maldini, la decide Brahim Diaz!

Spezia-Milan 1-2: Verde risponde a Maldini, la decide Brahim Diaz!

ROMA - L’energia nel finale di un MILAN mai stanco, sempre lucido, sempre in grado di trovare la forza anche nel finale di risolvere problemi e riaddrizzare partite: PIOLI trova tre punti pesanti in casa dello SPEZIA, e se è vero che lo scudetto si vince con le piccole allora i rossoneri non fanno altro che ribadire una volta di più la volontà di puntare al massimo obiettivo. Decisivo il cambio del tecnico milanista, che butta dentro Brahim Diaz gli ultimi dieci minuti - sufficienti a firmare il raddoppio - rispondendo alla mossa altrettanto premiata di MOTTA che aveva inserito Verde per cercare - e trovare - il gol del pari. Pari che era stato inseguito a lungo dai liguri per riacciuffare la prima firma di questa partita, d’eccellenza assoluta: Daniel Maldini, che alla prima da titolare in Serie A decide di lasciare un segno d’autore tredici anni dopo il padre che oggi esulta doppiamente in tribuna.

SPEZIA, CHE ERRORE IN CONTROPIEDE!

Pioli torna alla Spezia, dove l’anno scorso aveva lasciato sul campo i tre punti e il primato in classifica difeso per mesi, con un Giroud in più: il francese è recuperato e titolare, Rebic comunque resta tra gli undici, fuori Brahim Diaz e Rafael Leao. La sorpresa è Daniel Maldini, che dodici anni dopo l’ultima volta di papà Paolo rinnova l’epopea della famiglia calcistica più titolata d’Italia e del mondo. Dall’altra parte scendono in campo sia BASTONI che Maggiore, goleador dell’ultima sfida al Picco, con Thiago Motta che conferma ANTISTE e Gyasi e gli affianca Nzola, dall’inizio per la prima volta in stagione. Nel primo quarto d’ora ZOET decisivo in uscita su Theo Hernandez (ma il gioco era fermo per offside di Giroud) e Maignan attento sul tentativo in diagonale di Nzola. Liguri attenti e ben messi in campo, veloci nel ripartire e nel farsi vedere dalle parti dell’area rossonera, serve una giocata individuale - ma Maldini è fuori dal gioco, spesso SAELEMAEKERS prova a fare il fantasista - o un calcio da fermo per diventare pericolosi: THEO HERNANDEZ su punizione al 25’ mette i brividi a Zoet. Anche lo Spezia va a un passo dal vantaggio, è Maggiore che di testa grazia Maignan colpendo malissimo tutto solo in area, poi da testa a testa è Rebic che non trova la porta al 38’. Nel mezzo, Manganiello che grazia prima Theo Hernandez per simulazione e poi Kessie duro su Antiste, proprio davanti alla panchina di Motta. Nel finale Pioli trema: contropiede velocissimo tre contro due, Gyasi, NZOLA e Maggiore si continuano a passare il pallone senza mai riuscire a concludere. [Milan, 2-1 allo Spezia: gol storico al debutto per Daniel Maldini!] Guarda la gallery Milan, 2-1 allo Spezia: gol storico al debutto per Daniel Maldini!

LA SBLOCCA MALDINI, RISPONDE VERDE, LA DECIDE DIAZ!

Giroud è a pezzi post-covid, sulle gambe già prima dell’intervallo, Pioli attinge dalla panchina: dentro Pellegri e Leao, fuori il francese e Rebic. Cambia l’energia dei rossoneri e l’impatto dei nuovi entrati è decisivo: proprio Leao vede Kalulu a destra, gran cross e stacco vincente del numero 27, con l’esultanza del padre dirigente, torna un MALDINI non solo nel campionato di Serie A ma anche nel tabellino dei marcatori. Partita non aperta, spalancata: Gyasi e Antiste si divorano un’occasionissima per il pari, LEAO con un gran tiro centra il palo a Zoet battuto, MAGGIORE a porta milanista completamente vuota riesce a spazzare via la sfera invece di appoggiare comodamente il pari in rete. Fuori anche Maldini per Bennacer, prima dei cambi di Motta: VERDE, Manaj e Samba Ferrer per Sala, Antiste e Maggiore e l’ingresso del 10 bianconero è decisivo, all’80’ una sua serpentina in area conclusa di sinistro viene deviata prima da Romagnoli e poi in maniera decisiva da Tonali, Maignan già in tuffo può solo osservare l’1-1 che entra in porta. Pioli butta dentro BRAHIM DIAZ, Leao va vicino al gol con un destro potente a fil di palo, il Milan assalta e passa a una manciata di minuti dal 90’: fa quasi tutto Saelemaekers, che entra alla grande in area e si inventa l’assist perfetto per il numero 10 rossonero, palla sotto le gambe di Zoet e tre punti pesantissimi che riportano il Milan in vetta al campionato di Serie A almeno per 24 ore. CorrieredelloSport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci Buoni Amazon!

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/2021/09/25-85711756/spezia-milan_1-2_verde_risponde_a_maldini_la_decide_brahim_diaz_/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: