Pobega, gioiello Milan: il ritorno è già blindato

Pobega, gioiello Milan: il ritorno è già blindato

MILANO - Una tappa dopo l’altra, il MILAN si sta per ritrovare in casa un altro GIOIELLO. L’ultimo exploit di POBEGA, infatti, è stata la DOPPIETTA all’esordio con la Nazionale Under 21, mettendo la sua firma sulla fondamentale vittoria contro l’Islanda. Prima, però, c’erano stati i primi gol in serie A, alla JUVENTUS e al BEVENENTO. Un bel bottino, considerato che quella allo SPEZIA è la sua prima esperienza nel massimo campionato. Non da professionista, però, visto che in precedenza c’erano stati anche i prestiti alla Ternana, in serie C (32 presenze e 3 reti), e, l’anno scorso, al Pordenone, tra i cadetti (31 presenze e 6 centri).

Occhio Milan, Simeone vuole Calhanoglu

CONTRORISCATTO

In casa rossonera, le doti di Pobega non erano passate insosservate. Non a caso, MALDINI e MASSARA non hanno voluto perderne il controllo. Lo hanno innanzitutto BLINDATO, rinnovandogli il contratto fino al 2025, e poi lo hanno PRESTATO ALLO SPEZIA, concedendo il diritto di RISCATTO, ma pretendendo anche il CONTRORISCATTO. «Pobega è in un momento magico e di questo siamo felici. Siamo molto contenti, ma lo saremmo stati di più se il Milan ci avesse concesso un diritto di riscatto libero», ha detto MELUSO, direttore dell’area tecnica del club ligure, a Sky. Insomma, lo Spezia è già rassegnato a godersi le esibizioni di Pobega solo per questa stagione. Poi, farà RIENTRO a Milanello. Sarebbe potuto già rimanere alla corte di PIOLI, ma occorreva che partisse KRUNIC, che invece si è tenuto il suo armadietto […]

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/calcio-mercato/2020/11/14-76245186/pobega_gioiello_milan_il_ritorno_e_gia_blindato/

Nancy
Nancy Non esistono per me storie ed emozioni che non possono essere narrate, o volti, i cui profili, non possono essere fedelmente tracciati.
Valutazione: