Pioli: “Dobbiamo chiudere le partite. Scudetto? Ci sono tre favorite...“

Pioli: “Dobbiamo chiudere le partite. Scudetto? Ci sono tre favorite...“

Il MILAN scappa sotto la pioggia. La ‘French connection’ rossonera colpisce anche sotto il diluvio di Cagliari, dove la squadra di Pioli strappa un’altra vittoria di misura in campionato, la terza consecutiva senza reti al passivo, che permette ai rossoneri di restare da soli in testa alla classifica.

GIROUD RIFINISCE, BENNACER SEGNA: MILAN IN VOLO A CAGLIARI

Il gran gol al volo di ISMAEL BENNACER su assist di OLIVIER GIROUD sale a quota 66 punti ricacciando a -3 il Napoli vittorioso in rimonta sull’Udinese e soprattutto a -6 l’Inter bloccata in casa dalla Fiorentina. Insomma solo buone notizie per il Diavolo, a parte il fatto di non essere riuscito a concretizzare in terra sarda le numerose occasioni create, prima e dopo il gol-partita. [Bennacer fa sognare il Milan: che gol al Cagliari!] Guarda la gallery Bennacer fa sognare il Milan: che gol al Cagliari!

PIOLI: “SCUDETTO? NON SIAMO I FAVORITI”

STEFANO PIOLI ha commentato con soddisfazione la partita, ma soprattutto la PRESTAZIONE della squadra: “Ogni partita rappresenta un crocevia importante e difficile, quella di oggi lo era, ma sono contento soprattutto perché abbiamo fatto una buona partita dall’inizio alla fine. La squadra mi è piaciuta anche prima di segnare. Stiamo lavorando molto bene anche senza palla e dovremo continuare così. Favoriti per lo scudetto? Concordo con Spalletti, noi, il Napoli e l’Inter abbiamo il 30% a testa, la Juventus il 10%”.

PIOLI NON SI ACCONTENTA: “DOBBIAMO CHIUDERE LE PARTITE”

Dopo aver dribblato il corso e ricorso storico sul celebre 1-0 del Milan di Allegri a Cagliari con gol di Strasser nell’anno dell’ultimo scudetto, Pioli ha provato a individuare un DIFETTO della squadra, quello di non essere riuscita a chiudere le ultime gare vinte di misura: “Vincere di misura è bello, ma chiudere le partite sarebbe anche meglio. I ricorsi storici sono cose giornalistiche, noi dobbiamo pensare a vincere le partite. Noi non siamo capaci di difendere bassi, siamo portati ad attaccare e stasera abbiamo usato la qualità necessaria. Dopo l’1-0 abbiamo pensato di gestire la partita, ma non siamo molto bravi a farlo”.

Fonte: https://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/milan/2022/03/19-91077077/pioli_siamo_fatti_per_attaccare_ma_il_campionato_e_ancora_lungo_/

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: